Borsa Virtuale

Iniziare a investire in Borsa in maniera virtuale può essere una valida soluzione per chi desidera avvicinarsi gradualmente al mondo dei mercati finanziari senza rischiare di perdere nemmeno un centesimo.

Per giocare in Borsa virtuale sono disponibili sul web diverse alternative. Innanzitutto sono presenti dei portali e apposite applicazioni che offrono la possibilità di simulazione dei mercati. Si tratta di una serie di programmi dedicati a tutti quegli utenti che desiderano conoscere in maniera pur approssimativa il funzionamento dei mercati. Solitamente non offrono una qualità eccelsa e sono spesso equiparabili a videogiochi on line. La simulazione della Borsa non è affatto semplice da realizzare, occorrono validi strumenti. Meglio ricorrere a una seconda soluzione, ovvero quella offerta dai migliori broker on line.
Si tratta di vere e proprie piattaforme che consentono agli utenti di fare trading di Borsa su Internet in real money ma che prevedono anche la possibilità di richiedere un conto per compiere la simulazione dei mercati.

È evidente che in questo secondo caso la qualità offerta è di livello superiore, in quanto praticamente si utilizza la stessa piattaforma sviluppata per investire in Borsa con denaro reale, e dunque con le stesse peculiarità e caratteristiche. La Borsa virtuale presente nelle piattaforme dei migliori broker online è senza dubbio da preferire.

Simulazione di Borsa Gratis

Un simulatore di borsa virtuale gratis può rappresentare un valido strumento per chi desidera imparare il funzionamento dei mercati e per prendere confidenza con i termini e le piattaforme dei broker. Naturalmente è necessario sottolineare che c’è una fondamentale differenza rispetto alle piattaforme reali: i soldi veri. Un fattore che proprio nel trading assume una valenza psicologica molto rilevante. Una delle grandi qualità che infatti deve possedere un trader di successo è di essere in grado di controllare e gestire al meglio le proprie emozioni quando opera sui mercati.

Chiaramente una simulazione di Borsa fatta con una valida piattaforma può indubbiamente aiutare a comprendere quali sono alcuni meccanismi di base per investire, per testare nuove tecniche e strategie. Ecco dunque che non è assolutamente da scartare a priori. La piattaforma di simulazione presso il broker è disponibile con il nome di “conto demo”, un account su cui viene caricato del denaro virtuale da poter investire in Borsa. Naturalmente sia i profitti che le perdite sono palesemente fittizie.

Aprire conto demo

Il conto demo è uno strumento che può risultare molto utile per tutti i neofiti di investimenti finanziari, permettendo di non rischiare soldi veri e di provare la validità della piattaforma.

Un conto demo si mette in mostra per offrire le stesse funzionalità di un conto a soldi veri, grazie a cui poter fare pratica sui mercati. Per aprirlo è sufficiente iscriversi al broker scelto, inserire alcuni dati personali (nome, cognome, password, mail e telefono) ed eseguire successivamente l’autenticazione alla piattaforma con i dati immessi in precedenza. Solitamente, se non è subito operativo, basta richiederlo al proprio manager personale che procederà ad attivarlo nel più breve tempo possibile.

Dopo aver provato il conto demo per un dato periodo di tempo ed aver acquisito la giusta esperienza, si potrà decidere di passare al conto reale. In tal caso sarà necessario fornire ulteriori informazioni personali, includendo anche i metodi di pagamento tramite cui poter effettuare i depositi e i prelievi.

Perché richiedere un conto di prova


Il trading comporta sempre il rischio di perdere il capitale
impiegato nelle singole operazioni. Adottare un buon money management può ridurre tale rischio ma non di certo eliminarlo. L’unico sistema per non correre rischi sui mercati è di adottare un conto di prova. Dopo aver chiarito la procedura su come richiederlo, andiamo ad approfondire il perché è conveniente aprire un account demo.

Tutti i trader inesperti sono più propensi a commettere degli errori, sbagli che possono però portare il più delle volte alla perdita di tutto o parte del proprio capitale. Ecco dunque che ricorrere al conto demo diventa essenziale per eseguire delle prove, testare nuove strategie con denaro finto senza correre alcun rischio. Fare pratica ed acquisire esperienza che si rivelerà molto utile quando si opererà sui mercati con denaro reale. Il concetto su cui si fonda la Borsa virtuale è dunque molto chiaro: prima di rischiare denaro reale conviene fare delle prove.

Per coloro che non sanno nulla di investimenti, iniziare con la Borsa virtuale può essere una buona soluzione, anche se suggeriamo di non abituarsi a tale tipo di operatività priva di emozioni. Una valida alternativa può essere anche quella di iscriversi a una piattaforma reale e iniziare a investire con pochi soldi o approfittando dei bonus offerti dai broker.

Borsa virtuale Italia

Tutti gli aspiranti trader sono spesso alla ricerca di un simulatore virtuale sulla Borsa italiana. A tal riguardo occorre sottolineare che è meglio evitare quelli che offrono di provare a giocare con soldi finti soltanto con riguardo alla Borsa Italiana. Il motivo è piuttosto evidente: la Borsa di Milano è un mercato di dimensioni molto modeste rispetto alle altre grandi piazze finanziarie mondiali.

La capitalizzazione è molto bassa e dunque è meglio affidarsi a piattaforme di broker che offrono la possibilità di tradare sui titoli e merci di tutto il mondo, simulando il trading di tutte le principali piazze. In questo modo si sarà predisposti al meglio quando si deciderà di passare al trading in real money. Essere pronti a investire con soldi reali sui mercati globali sarà senza dubbio più vantaggioso.